Home — ComunicazioneNews and Press

“Quando i tralci della vite venivano ancora legati con i Salici..”

Aprile 2013

Il nostro percorso con il Lambrusco è continuato con i Salici, una produzione limitata, un Lambrusco rifermentato naturalmente in bottiglia.

I Salici vuole essere un ritorno al passato con un piede nel futuro perché per noi il Lambrusco sarà sempre quello meno contaminato dagli interventi in cantina.

Un vino naturale, con una forte personalità pulita, ben espressa che in senso assoluto viene fuori da una fermentazione come questa.

Durante la presentazione della guida OSTERIE D'ITALIA 2014 curata da Slow Food Italia Il nostro Lambrusco I Salici, ha accompagnato il cotechino con Lenticchie di Antonio Previdi, dell' Osteria Entrà di Finale Emilia. 

Provate anche voi l’esperienza di un Lambrusco che vi porterà indietro nel tempo “Quando i tralci della vite venivano ancora legati con i Salici”.