Home — ComunicazioneNews and Press

Novecento, un vino dedicato a Bertolucci

Novembre 2014

Con “Novecento” Monte delle Vigne celebra uno dei più famosi e fortunati film di Bernardo Bertolucci, uscito nel 1976, ma girato per più di un anno nella bassa emiliana e lombarda.

È stato lo stesso Bertolucci a scegliere il vitigno e il nome dell’etichetta, Novecento, in onore di uno dei suoi più celebri film che, oltre ad aver segnato un momento fondamentale della sua carriera, ha fatto la storia del cinema italiano.

Novecento, Un Cabernet Franc in purezza ottenuto da un piccolo vigneto piantato nel “Chiuso del lago”, un appezzamento circondato dal bosco con alla base un piccolo lago.

Il terreno calcareo argilloso, con presenza di scheletro, conferisce al vino la sua struttura, l'esposizione nord/ovest permette alle uve di maturare lentamente e di sviluppare profumi e aromi presi dall'ambiente che le circonda. 
Questo cru attraversa un periodo di 2 anni di permanenza in barriques prima di essere imbottigliato.

“Si è proposto da solo – ha detto Andrea Ferrari – e non me lo sarei aspettato così: intenso, propositivo quasi impetuoso e senza le note verdi che di solito accompagnano questa varietà. La spezia importante espressa in un sentore di pepe nero molto spiccato e la frutta rossa con sentori di ribes. 

Nel finale la liquirizia a supportare una nota balsamica che è una costante di questi terreni. Si è presentato così alla prima vendemmia, quella del 2010. Bertolucci, Novecento e questo vino fanno parte delle ricchezze del nostro territorio, che sa produrre ed esprimere grandi eccellenze sia nell’ambito culturale che nell’ambito dei prodotti tipici”.

Numero di bottiglie prodotte: 300
Per info e prenotazioni rivolgersi a brighenti@montedellevigne.it

Libero - Omaggio al maestro Bertolucci con cabernet d'autore