Home — ComunicazioneNews and Press

60 ettari di viticoltura sostenibile

Settembre 2012

Il rispetto della natura e della tradizione significa per noi la tutela di un patrimonio che è parte della nostra cultura e della nostra identità.
Il rispetto dell’ambiente significa ottenere prodotti di alta qualità; nel presente e nel futuro esso è condizione indispensabile per contribuire al benessere nostro e dei nostri figli.
Questi principi, sui quali si fonda la mission aziendale, trovano applicazione nell’adozione del fotovoltaico e nell’adesione al progetto di lotta integrata certificato e sostenuto dalla Comunità Europea, che prevede, nella gestione dei vigneti, l’uso di tecniche di produzione agricole che consentano di minimizzare l’impiego di prodotti chimici e di fitofarmaci, riducendone ai più bassi livelli possibili il conseguente impatto ambientale.
Infine, la raccolta manuale permette alle uve di raggiungere in tempi brevissimi le vasche di fermentazione senza essere minimamente danneggiate da attrezzature meccaniche.
La vendemmia 2012 vanta un importante novità: abbiamo attivato il regime di conversione al biologico in campagna ed in cantina, puntando così in modo netto sull’adozione di un modello di sviluppo pienamente sostenibile e perfettamente integrato con l’ambiente che ci accoglie.